Associazione Europea Insegnanti di Biodanza
  Biodanza
> Premessa
> Cos'è la biodanza
> Le potenzialità
> A chi è consigliata
> Le estensioni
> Biodanza e stress
> La struttura
> L'origine
> Gli insegnanti
> News ed eventi

  Biodanza dove
> nel MONDO
> Le scuole
> Corsi e stages

  Pubblicazioni
I libri dedicati alla biodanza


Cos'è la Biodanza
 
Il cammino verso la salute è fatto dall'esprimere tutte le nostre potenzialità di base, che per la Biodanza sono: la vitalità, la sessualità, la creatività, l'affettività e la trascendenza.

Secondo Rolando Toro, creatore del Sistema Biodanza, il nostro potenziale genetico si esprime sulla trama di queste cinque funzioni, comuni a tutte le persone, il cui sviluppo è legato ad esperienze che viviamo nella prima infanzia e che dimentichiamo crescendo, ma che segnano per tutta la vita il nostro comportamento e la nostra salute esistenziale.

  • La vitalità è legata alle prime esperienze di movimento e di sensazione dell'energia vitale.

  • La sessualità è legata alle carezze e al tipo di contatto fisico ricevuto.

  • La creatività dipende dalla libertà avuta nell'esplorare il mondo e di innovare la propria vita.

  • L'affettivà dipende dal senso di sicurezza e di nutrimento trasmesso da chi ci ha accudito.

  • La dipende dall'avere provato sensazioni di armonia esistenziale e di partecipazione all'ambiente.
Le persone sviluppano nel corso della loro vita tutte queste cinque funzioni fondamentali. Molti, però, ne rafforzano alcune a spese di altre. La Biodanza lavora stimolando le funzioni poco sviluppate per poi integrarle e armonizzarle tra loro.


DEFINIZIONE: 
BIOS = VITA; DANZA = MOVIMENTO INTEGRATO
BIODANZA = DANZA DELLA VITA
		      
Internet Service Provider
info@biodanzaitalia.it