Associazione Europea Insegnanti di Biodanza
  Biodanza
> Premessa
> Cos'è la biodanza
> Le potenzialità
> A chi è consigliata
> Le estensioni
> Biodanza e stress
> La struttura
> L'origine
> Gli insegnanti
> News ed eventi

  Biodanza dove
> nel MONDO
> Le scuole
> Corsi e stages

  Pubblicazioni
I libri dedicati alla biodanza


Come si stuttura la Biodanza
 
Serate di presentazione

Si svolgono circa ogni due mesi e sono il primo approccio con la Biodanza.

Hanno le caratteristiche di una serata del corso settimanale e prevedono una prima parte teorica ed una seconda pratica ( esercizi, danze ). Hanno lo scopo di far conoscere e sperimentare la Biodanza.

Corsi settimanali

Si svolgono una sera alla settimana. Il carattere continuativo e regolare degli incontri dà ad ognuno il tempo di integrare i nuovi vissuti e di metterli alla prova del quotidiano.

Il loro obiettivo è stimolare in modo progressivo funzioni essenziali per l'autorealizzazione esistenziale. Durante i corsi settimanali si approfondiscono le caratteristiche individuali mediante un controllo evolutivo.

Stage

L'obiettivo degli stage è approfondire specificamente le possibilità evolutive che la Biodanza stimola: vitalità, sessualità, creatività, affettività, trascendenza.

Per il più ampio tempo a disposizione sono l' occasione per andare più in profondità nell'incontro con sé con l'altro e la natura.

Sono una parentesi nel quotidiano che permette di ascoltarsi ed esprimersi più liberamente.

Gli stage sono realizzati in locali adeguati ad ospitare il gruppo durante il week-end.

Colloquio personale

In caso di possibili difficoltà elaborative riguardo alle vivencias vissute durante gli incontri settimanali o stage, si offre la possibilità di ascolto affettivo come appoggio al percorso di crescita personale attraverso la Biodanza.

Internet Service Provider
info@biodanzaitalia.it